PSICOLOGIA DELLO SPORT: UN'INDAGINE SULLE CONOSCENZE







Il Centro Regionale di Psicologia dello Sport del Friuli - Venezia Giulia ha elaborato un questionario per indagare le conoscenze presenti nel territorio riguardo la psicologia dello sport e le sue applicazioni pratiche. Scopo dell'indagine è stato quello di sondare le conoscenze e le richieste inerenti il miglioramento delle prestazioni atletiche. Questi dati, seppur limitati possono dare delle indicazioni per l'organizzazione di iniziative culturali ed educative per la conoscenza di tecniche ed interventi utili all'atleta.I soggetti che hanno compilato il questionario sono 43, rappresentanti 15 discipline diverse (una o più di una) e facenti parte di diverse Società sportive. Gli sport più rappresentati sono il calcio, la pallavolo, il softball / baseball e il ciclismo.
Il 93% dei scriventi sono allenatori, il 23% sono anche dirigenti, o solo dirigenti e il 2% riveste altre cariche.
L'87% delle persone intervistate hanno già sentito parlare di Psicologia dello sport. I canali di informazione sono stati diversi e contemporanei: 65% tramite la stampa, il 35% dalla televisione, il 61% da colleghi e conoscenti e il 7% da altre fonti (corsi in genere).Il 23% degli intervistati hanno contattato almeno un esperto di psicologia dello sport (psicologo, tecnico o medico). Tutti hanno espresso interesse per possibili conferenze riguardanti varie tematiche, ciò a conferma della sensibilità nei tecnici alla sfera psicologica nell'area sportiva.
L'interesse maggiore è stato rivolto ai corsi di formazione per allenatori, comprensibile visto che gli allenatori costituivano il 93% del campione considerato; subito dopo l'attenzione si rivolge a tecniche di Mental Training e alla tematica della comunicazione (rispettivamente il 93% e l'88%).
Tali risultati possono essere letti in un ottica di primo approccio ad una possibile attività di monitoraggio dell'Associazione.

Dott.ssa Bagolin Cristina